martedì 6 dicembre 2016    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
Campagna tesseramenti 2017.( NEWS DI - domenica 13 novembre 2016

  TESSERAMENTO 2017

NON CORRERE DA SOLO ! Associati a noi e scoprirai come è bello e aggregante correre in un gruppo come il nostro ! ecco come fare !

 
Archivio Ultimissime / Bacheca Comunicazioni / Notiziari Sprint / Gare consigliate ecc. ecc.
Siti Web / Riviste / Giornali che trattano di Podismo
SCONTI E CONVENZIONI PER I SOCI
Convenzione Visite Mediche Sportive per i Soci - lunedì 25 gennaio 2016

Comunichiamo ai soci la possibilità di effettuare la VISITA MEDICA AGONISTICA con cicloergometro al costo di 60 euro presso la Polisportiva Garignano della Palestra 1 Cappelli e Sforza, Via Lampugnano 80 a Milano.
Il numero da chiamare per eventuali richieste di appuntamenti è lo 02.33497485 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.
Giornate previste per le visite agonistiche in regime privato sono il martedì e il giovedì.
Alla prenotazione comunicare il nome del GS Montestella.

 
Nuova convenzione con Aquadolce SRL - martedì 29 settembre 2015

 

Convenzione per l'assistenza Sanitaria,Medica e Fisioterapica.
Leggi la convenzione

 
Convenzioni ai Soci - mercoledì 1 luglio 2015

Nuova convenzione articoli per la corsa con negozio Don Kenya Run - leggi la convenzione

 x info , Lanzarone/Pagani

 

 

Grazie a Tutti e arrivederci al 29 ottobre 2017

       

Classifiche,foto e filmati nel sito ufficiale della gara :  www.trofeomontestella.it

 ...............................................................................................

GRAZIE A TUTTI I PARTECIPANTI DI QUESTA PRIMA EDIZIONE E UN ARRIVEDERCI NEL 2017 !

 

GS Montestella Salomon Cross Trail Info e iscrizioni

 

Ultimissime!
Quattro moschettieri montestellini a Paderno! - lunedì 5 dicembre 2016


Quattro moschettieri montestellini a Paderno !
Il presidente Loris seguito dai sui fidi moschettieri, Marino,Giuseppe e Paolo si sono cimentati questa mattina nel Eurotrail a Paderno, gara che era anche in combinata con il nostro Cross Trail in montagnetta di 3 settimane fa.
Percorso come sempre piacevole ma a detta di tanti non duro come il nostro, comunque sempre molto allenante con 245 atleti alla partenza e piazzamenti ottimi per i nostri ,con Faè 4° nella categoria M65 e 5°,6° e 9° posto in ordine per Nobili,Pagani e Rossetti nella categoriaa M60. Queste gare stanno, a mio parere, prendendo piede e rompendo magari la monotonia delle tante gare su strada oramai inflazionate.
A seguire premiazioni ,compresa quella della combinata Koala Challenge che ha visto la presenza sul podio anche del Nostro presidente Loris in rappresentanza del GS Montestella, con premi alle prime 5 ed ai primi 5 uomini con migliori somme di tempi realizzati nelle 2 prove , il nostro Cross Trail e l’odierno Eurotrail , poi tutti a casa lasciandoci con l’augurio di poter riuscire ad organizzare anche il prossimo anno un evento di questo tipo che sembra crescere di interesse.

Loris 
Gare domenica 27 Novembre - lunedì 28 novembre 2016


Domenica 27 Novembre, presenti a Peschiera Borromeo nella frazione di Zeloforamagno per l’ultima prova del Corrimilano 2016, la 43sima edizione della classica ‘In Gir Ala Cava’.
Sulla linea di partenza ben 21 atleti gialloverdi, che hanno concluso la gara di 10 km, su due giri da 5, con ottimi risultati, salutando alla grande il 2015 e questa edizione del Corrimilano, che tra alti e bassi a comunque avuto un discreto successo.
Un applauso alla nostra fantastica GIOIA TEDESCO terza di categoria e alle nostre FEDERICA FRANCESCHETTI e ALEXIA TIBERGHIEN ( tornate entrambe a gareggiare), le nostre rappresentanti femminili!
Primo dei nostri l’ormai lanciatissimo TEX OMAR OSMAN ABDI ( gran tempo!), seguito da ALESSANDRO PERCETTI ( si migliora di gara in gara , chiudendo in 38 nette), dal nostro boliviano gialloverde EDDY QUEQUESANA ( di ritorno da Valencia), ottima prova di MARIO MARCHETTI e LUIGI PEZZONI, seguito da un duetto di vere rocce: PAOLO NOBILI e GIUSEPPE FAE’ e dal grande e generoso MARINO ROSSETTI.
Il nostro Presidente LORIS PAGANI e il nostro Vice Presidente SERGIO LANZARONE al traguardo quasi a braccetto, seguito dal coach MASSIMO GAVIOLI, dal mitico SERGIO TREMOLANTI, e dai nostri consiglieri di fiducia MARIONE SOMMARIVA, MARCO VANTINI e GIORGIO INZAGHI, seguiti poi, con il solito e immenso sorriso, da RENATO CANNILLO e il grande e mai domo LUIGINO PERCETTI.
In basso la classifica dei nostri:
CLASSIFICA dei nostri 'In gir Ala Cava 2016' 



A FIRENZE in occasione della 33sima edizione della maratona, Montestella presente con tre dei nostri al traguardo con ottimi risultati: il nostro consigliere TIZIANO BENEDUCE( bravissimo), LEONARDO LARATTA con il tempo di 4 ore e 04 minuti ( alla seconda maratona dopo poche settimane!) e con un tempo di 3 e 09 minuti, il nostro ‘Keniano Swiss’ ANDREA RINALDI, rallentato e costretto a fermarsi intorno al 30simo km, a causa di un incidente con una bicicletta, riportiamo di seguito un commento di Andrea:
“Sono partito con il pacer delle 3 ore, rallentando poi e mettendoci dodici km per trovare il ritmo giusto; una volta stabilizzato correvo a 4'17”/4'18”, cosi fino alla mezza passata in 1'29'35, buone gambe, al 30esimo dovevo passare in 2'08, ma al 29km mentre procedevo al mio ritmo regolare con altri 2 ragazzi, è sbucato un ciclista sulla mia destra che mi ha praticamente tagliato la strada, io sono caduto sopra di lui con un capriola e mi sono ritrovato in piede senza sapere come, lui si è beccato un grande insulto da parte mia e poi non so perché ho ripreso a correre ma sentivo male nella schiena e cosi al ristoro dei 30km mi sono fermato; poi ho bevuto, un po di massaggio alla schiena e via, ma non sono più riuscito a prendere il ritmo, anzi pensavo quasi al ritiro, poi ho continuato, ma soffrendo per poter chiudere maratona e stagione.”
Bravo lo stesso Andrea sei andato fortissimo!!

Con molti soci appuntamento è per domenica 11 dicembre al ristorante Netcar di Milano in via Cornalia 32, per il pranzo di Natale 2016. Aspettiamo le ultimissime adesioni.
Ricordo inoltre ai soci che per le prossima maratona di Milano 2017 ( 2 aprile), la nostra società ha la possibilità di avere un iscrizione di 45 euro a iscritto per la gara di Maratona, ma solo al raggiungimento di un minimo di 25, siamo gia una decina, aspettiamo altre adesioni alla casella iscrivimi.gara@gsmontestella.com.

A presto
 
Una domenica GIALLOVERDE - lunedì 21 novembre 2016
Weekend ricco di gare quello appena passato, che ha visto diversi dei nostri soci impegnati in diverse gare:


Iniziamo con la distanza regina:
a Valencia in occasione della DIVINA PASTORA MARATHON 2016, presenti un bel gruppetto di gialloverdi capeggiati dal Vicepresidente SERGIO LANZARONE! Bravissimi: MONICA, ALESSANDRA, MARINO ( alla prima maratona!), EDDY ( il primo dei nostri con un gran tempo), ENZO ( peccato per il ritiro), GIORGIO e FRANCESCO, senza dimenticarci di SERGIO!


A Crema in occasione della decima edizione della MEZZAMARATONA, presente il nostro 'TEX' OMAR OSMAN ABDI, che ha chiuso la gara con un tempo di 1 ore 21 minuti e 31 secondi, nuovo primato personale sulla distanza!
Grandissimo tempo TEX, complimenti!

Passiamo ai Cross:
apertura della stagione 2016-2017 con il primo appuntamento del circuito MONGA, alla Cascina S.Fedele all'interno del Parco di Monza. Presenti per i nostri colori, sul cross medio GIUSEPPE FAE', che ha portato a casa un grande secondo posto di categoria SM70 con un tempo di 28'53", seguito a pochissima distanza da PAOLO NOBILI con un tempo di 28'57", sesto nella categoria SM60. Nel cross corto ottima prova del nostro ROD LOLLINI ottavo di categoria SM55 con un tempo di 13'04". Di seguito l'articolo di Rodolfo scritto per podisti.net:
www.magazine.podisti.it

Capeggiati dal consigliere TIZIANO BENEDUCE, a Sesto San Giovanni, in occasione della mezza maratona ALPINI CUP 2016, corsa all'interno del Parco Nord, presenti: MASSIMILIANO LONGONE, DINO ALPI, MICHELE MELACARNE, ANGELO SABATELLI e STEFANO CATTANEO tutti al traguardo con un ottima prova! Bravi ragazzi, in basso la classifica:
Classifica SDAM ALPINI CUP 2016

Infine a Verona alla 15sima edizione della VERONA Marathon, eravamo presenti con un degno rappresentante: il nostro FILIPPO REGGIARDI che ha chiuso la prova con tempo di 3 ore e 42 minuti! Bravo Filippo, ottimo tempo!
Un’altra Domenica all’insegna dei colori gialloverdi!
Prossimo appuntamento e’ per domenica prossima, con l’ultima gara del CORRIMILANO 2016, IN GIR ALA CAVA, a Zeloforamagno di Peschiera Borromeo sulla distanza di 10 km, vi aspettiamo numerosi ( chi interessato prego mandare comunicazione alla casella iscrivimi.gara@gsmontestella.com entro giovedì 24).
Ale Montestella!

 
GS Montestella Cross Trail 1^ Edizione - martedì 15 novembre 2016


“Mi alleno tutti i giorni alla Montagnetta, ma non conoscevo molti passaggi e non pensavo fosse possibile organizzare qui un vero Trail”. Nelle parole di Silvia Radaelli (Atl Cesano Maderno), vincitrice al femminile in 29’36” di questa prima edizione, davanti ad Elena Begnis e Valentina Pelosi, sta un po’ tutto lo spirito di questa gara che il GS Montestella ha coraggiosamente organizzato questa domenica 13 Novembre, nel pieno di un calendario affollatissimo.
La manifestazione era stata divisa in due batterie, la prima per le signore ed i maschi over 55 ed oltre, avrebbe dovuto scattare alle 9, ma arrivati stamattina al campo di gara gli organizzatori, che sabato avevano lavorato quattro ore per segnare il percorso, hanno scoperto che nella notte i vandali si erano divertiti a distruggere la loro opera. Con grande reattività gli uomini in gialloverde hanno rimesso tutto a posto in un battibaleno e lo sparo iniziale è stato ritardato di soli 15 minuti. Il primo vincitore di manche, in 29’20” è stato Angelo Ceruti che ha preceduto di una manciata di secondi Silvia Radaelli. Ceruti, tesserato per la Koass Milano, è molto conosciuto da tutti i runner meneghini essendo il contitolare di uno dei migliori negozi di calzature da corsa di tutta Italia.
Alle 10.30 in punto è toccato agli atleti d’elite, insieme alle categorie master over 35, 40, 45 e 50. A velocità siderali, quasi come se i 200m di dislivello su quasi 7 chilometri di gara fossero solo una boutade pubblicitaria, le discese ardite non esistessero e i moltissimi gradini un mero effetto ottico, Fabio De Angeli (ASD Circuito Running) si è presentato al traguardo dopo soli 24’53”, infliggendo distacchi pesanti ad Alberto Gattinoni e Tommaso Saraceni che hanno completato il podio.
La giornata si è chiusa con pareri molto positivi da parte dei partecipanti che oltre a godere dell’innovativo percorso hanno usufruito di tutti i servizi del vicino Campo XXV Aprile di Milano, con ristoro, deposito borse spogliatoi e docce calde. Unica nota negativa è il numero ridotto di finisher che si è fermato poco sotto quota 200, probabilmente complice anche la scarsa pubblicità data alla corsa. Peccato per gli organizzatori ma anche peccato per chi non c’era che si anche perso un utile paio di calze tecniche di marca.
Ora per gli appassionati di questo tipo di gare l’appuntamento è per l’Eurotrail del 4/12/2016 a Paderno Dugnano, evento gemellato con GS Montestella Cross Trail. A questo proposito verrà stilata anche una classifica combinata delle due gare.

LOLLINI RODOLFO

Articolo di podisti.net:
www.magazine.podisti.it
In basso le classifiche della gara:
Classifica SDAM

 
Grazie! - domenica 13 novembre 2016

Con la presente voglio ringraziare tutti i Volontari che hanno dato il loro apporto allo svolgimento di questo primo, e spero non ultimo, Cross/Trail G.S.Montestella.
Anche se il numero degli iscritti partecipanti allla gara non è stato elevato, personalmente sono molto soddisfatto di come il tutto si è svolto. Fin dall'inizio, quando con Loris abbiamo pensato all'organizzazione di questa manifestazione, i miei dubbi erano rivolti prevalentemente alla tracciatura del percorso, se eravamo o no in grado di tracciarlo e di presidiarlo; percorso tortuoso, pieno di curve, controcurve e saliscendi; ebbene, sabato mattina il mio dubbio è stato colmato dalla bravura dei presenti, in circa quattro ore il percorso era tracciato. Domenica mattina, fieri del lavoro svolto, pensavamo solo di dover allacciare qualche nastro agli alberi o ai paletti, ma nella notte qualche vandalo imbecille ha pensato bene di distruggere gran parte del lavoro svolto, non ci siamo persi d'animo e in meno di due ore tutto è stato ripristinato dalla nostra rabbiosa reazione. Poi, circa 35/40 persone sono state posizionate nei vari punti critici e tutto si è svolto per il meglio, anzi direi alla grande. I commenti, direi più che positivi, mi spingono a pensare all'organizzazione di una prossima edizione; è chiaro che senza il Vostro contributo non si fà nulla, capisco che lo sforzo tra l'organizzazione del Trofeo Montestella e Cross/Trail in 15 giorni è stato notevole ed è per questo motivo che chiedo di esprimere il Vostro parere scrivendo a contatta@gsmontestella.com, Angelo Ceruti di Koala vuole continuare la collaborazione e ci crede, secondo lui la manifestazione crescerà sicuramente.
E per finire, come dice lo spot televisivo "E' stata dura ma ce l'abbiamo fatta"
Ciao a tutti e grazie ancora, siete stati magnifici.

Paolo Nobili 
Antonello alla Lago Maggiore Marathon 2016 - martedì 8 novembre 2016


A una settimana di distanza dal Trofeo Montestella, un'ondata verdeoro si riversa sul Lago Maggiore per prendere parte alle gare organizzate su varie distanze dalla Sport PRO MOTION A.S.D.
Per molti di noi l'arrivo a Verbania è programmato per sabato pomeriggio, in tanti abbiamo prenotato delle stanze all'Hotel Novara, in posizione strategica proprio a ridosso di partenza e arrivo delle gare. Dopo esserci sistemati nella nostra camera, io e Giuliana, insieme a Franco, Monica e sua sorella ci avviamo a piedi al centro EXPO per il ritiro dei pettorali.
Rientro in HOTEL dove, alle 19.30 ci accomodiamo ai nostri tavoli, consumando la cena in una trentina di persone circa tra partecipanti alle gare e famiglie al seguito, trascorriamo una bella serata in allegria e poi, dopo esserci sgranchiti le gambe sul lungolago, tutti a letto per il riposo prima della battaglia.
Il mattino, dopo colazione, foto di gruppo e sgambatina di 100 metri per arrivare alle griglie di partenza, alle 9.10 viene dato il via a maratona e mezza maratona, con una pioggerellina che ci accompagnerà, più o meno intensamente, per quasi tutto il tempo.
Quest'anno la mia gara comincia con un grande punto di domanda: a differenza degli scorsi anni, infatti, non sono riuscito a definire un "ritmo gara", la preparazione è stata purtroppo molto sofferta, vuoi per il gran caldo di settembre, vuoi per i successivi problemi a schiena e sciatica che non mi hanno permesso di chiudere i "lunghissimi" in modo soddisfacente.
Ho quindi deciso di partire a un ritmo che mi riesce per così dire "facile", almeno fino ai 21 km, per poi valutare il da farsi nella seconda parte.
Al 5° km io come tutti gli altri del gruppo veniamo colti da un certo sconforto nel vedere Davide fermo per problemi muscolari, peccato veramente perché l'impressione avuta in preparazione era che fosse il più in forma di tutti.
Nel frattempo, dopo aver passato nei primi km un pace maker delle 3h 15', da solo ma che urlava e incitava per dieci, prendo un buon passo e, inizialmente un pò distanti, poi sempre più vicini, vedo degli altri pacer, immagino stiano facendo il passo per la mezza maratona, ma quando li raggiungo vedo che anche loro hanno i palloncini delle 3h 15', mi accodo e, piano piano, sempre più vicine, si cominciano a risentire le urla del primo pacer incontrato, evidentemente partito più tardi per recuperare altri runner e riportarli insieme al nostro gruppo, tra questi fortunatamente ci sono anche William e Marco.
Comincia un lungo viaggio assieme, per me è la prima volta che seguo dei pacer, per il momento mi sembra la cosa più giusta da fare, mi dà modo di non guardare il cronometro e di pensare solo a tenere il passo del gruppo.
Il percorso si dimostra impegnativo, i saliscendi segnati sull'altimetria di presentazione sono pochi, ma nella realtà anche tratti di strada che dovrebbero essere piani si dimostrano in leggera pendenza, ad ogni buon conto, dopo dei bellissimi scorci panoramici sulle Isole Borromee, giungiamo a Stresa (arrivo della mezza maratona) e nel gruppo siamo ben 26, c'è ancora da fare circa due km prima del giro di boa, poi comincia il ritorno verso Verbania e, a questo punto, per quanto mi riguarda, c'è il tratto più emozionante del percorso, perché a mano a mano incrociamo tutti gli altri partecipanti ed è bello chiamarsi e incitarsi a vicenda. Passa anche Giuliana insieme a Paola, anche loro per buona parte della gara staranno assieme per farsi forza a aiutarsi a portare a termine il lungo viaggio.
E' questo il tratto di gara in cui i km trascorrono velocemente, arriviamo al fatidico 30° km, a partire dal quale – a detta di tutti – comincia la vera maratona, la spinta non è più quella di prima, ma resto comunque attaccato al treno, anche se ogni tanto i primi pacer (sono quattro in tutto) alzano un pò il ritmo e, anche se in discesa, alle volte fanno allungare troppo il gruppo. Meno male che c'è "il comandante" che poi è sempre lui, il pacer dalla voce potente che riecheggia per tutto il lago, che riporta all'ordine gli altri e che, anche nei momenti di ristoro, aspetta i ritardatari e ricompatta il gruppo.
Arriviamo al 33° km e capisco che la fatica inizia a farsi sentire, sento che i pacer lì davanti dichiarano che siamo in vantaggio rispetto al tempo finale e che, arrivati al 35° km faranno qualche calcolo, questo mi convince a stare attaccato al treno fino ad allora, sperando in un calo del ritmo successivo.
Così faccio ma, al 35° se anche il loro ritmo cala, mi rendo conto che il mio sta calando di più, inizio a perdere contatto (con i pacer conto che sono rimasti in tre o quattro al massimo del nutrito gruppo iniziale), purtroppo però, talmente concentrato a tenere il passo di quelli davanti, mi rendo conto solo adesso che dietro non ci sono più neanche William e Marco, che poi mi diranno di essersi dovuti staccare nei km precedenti.
La mia preoccupazione, restando da solo, è quella di essere tentato dal mollare, anche perché ormai sono al 36° km e già da due km sono su un terreno per me inesplorato quest'anno (visto i "lunghissimi" non finiti in preparazione), ma non manca tanto e non posso buttare via una gara fino ad ora condotta bene.
Oltretutto i pacer si stanno allontanando, è vero, ma non così velocemente, segno che la tenuta c'è ancora, il mio sguardo continua ad andare a loro lì davanti, sono il punto di riferimento giusto per arrivare comunque in fondo.
Gli ultimi km sono davvero una sofferenza, sembra che qualcuno allontani continuamente i cartelli che segnano i vari passaggi, ma arriva anche il 37 e poi il 38, le gambe danno segnali inequivocabili di volersi fermare o rallentare, ma per fortuna la testa le tiene ancora a bada. Siamo al 39° (solo 3 alla fine dai !), uno sguardo al cronometro e vedo scoccare le 3 ore di gara, a questo punto so che l'obiettivo è raggiungibile e spingo ancora e ancora, le gambe ormai, dopo averci fatto a cazzotti, si sono rassegnate al volere della testa e del cuore, bruciano, sono pesanti ma continuano a rullare.
Il km 40 per me è sempre un'iniezione di fiducia, ormai la gara a questo punto sono sicuro di averla portata a casa, la crisi nera non può più arrivare e poi, eccolo lì, in fondo a questo lungo rettilineo, il campanile della chiesa vicina al nostro albergo, lo metto nel mirino consapevole che, quando lo avrò raggiunto, potrò finalmente tirare il fiato.
L'ultimo km per giunta è anche buona parte in discesa, eccola l'ultima curva a gomito e sono sul rettilineo finale e qui è l'apoteosi, poco prima dell'arrivo, infatti, ci sono ad aspettare gli atleti in gara tutti gli amici del Montestella che fanno un tifo infernale, quanto sono felice di vederli, se avessi uno smartphone gli farei una foto tanto sono belli .....
..... ed eccomi agli ultimi 100 metri, strafelice anche stavolta per aver tenuto fino alla fine e allora, lo dirò come avrebbe fatto il nostro amico pacer:
“ è in arrivo sul binario unico il treno delle 3h 15' Verbania-Stresa-Verbania senza fermate intermedie, dai che ci crediamo, che spettacolooooooooo !!”
E ritrovo la nostra guida proprio dopo il traguardo, quando, arrivato anche William, ci scattiamo una foto assieme, lo ringrazio infinitamente per l'incitamento e la carica che ci ha trasmesso in gara.
Ma non è finita qui, vado di corsa (per modo di dire, perché le gambe ora si rifiutano di fare anche le cose più elementari !!) in camera a farmi una veloce doccia calda, per poi scendere, raggiungere gli altri e scalmanarmi anch'io nel fare il tifo per chi arriva, tanti sono già arrivati e altri arriveranno dopo, tutti bravissimi i montestellini (ma grandissimi anche coloro che non hanno partecipato e ci hanno sostenuto lungo il percorso e al termine della gara), vedo passare Andrea Toscano, arriva Luigi Pezzoni, quindi Paola Falcone grande terza di categoria, e, dopo un paio di minuti, eccola Giuliana con il suo passo regolare, mentre passa le urlo di tutto, soprattutto che è finita, poi le vado incontro per accompagnarla in camera e mi racconta che anche lei ha avuto una crisi tra il 35° e il 40° km, ma gestita comunque molto bene, tanto è vero che la seconda parte di gara risulta corsa più velocemente della prima, cosa non facile con un percorso e un clima del genere, e allora
" brava Giuly, dai che anche questa è andata, dai che dalla prima maratona sono già 24 minuti in meno e che la prossima si va sotto le 4 ore, dai che ci crediamo, che spettacoloooooooooooo !! "

ANTONELLO CATILLO
 
Il Montestella alla Lago Maggiore Marathon 2016! - lunedì 7 novembre 2016


Di ritorno da una fantastica trasferta di due giorni a Verbania , in occasione della sesta Edizione della Lago Maggiore Marathon, dove un numeroso gruppo di soci ha partecipato alla manifestazione prevista sulle tre distanza di 21 km, 33 km e maratona, corsa sulla strada lungo lago tra Verbania e Stresa.
Nonostante un weekend all’insegna del tempo piovoso, i nostri non si sono fatti intimorire e domenica erano entusiasti e pronti sulla linea di partenza a Verbania Pallanza, grazie anche ad una logistica ben organizzata con il pernottamento in un hotel vicinissimo alla partenza e all’arrivo, addirittura evitando la consegna borsa per il cambio fine gara, soprattutto per i partecipanti alla 33k e alla Maratona ( arrivando e partendo da Verbania, con il giro di boa maratona a Stresa), mentre per i 21k arrivo a Stresa e ritorno in traghetto.
Percorso conosciuto e abbastanza impegnativo, con continui sali e scendi, con pioggia e un po di vento, che non ha impedito ai nostri gialloverdi di arrivare al traguardo con ottimi risultati, con ben 15 arrivati sulla distanza regina dei 42, 2 sui 33k e 13 sulla distanza della mezza maratona, con un totale di ben 30 atleti.
Bravissimi tutti quanti, da quelli che hanno corso per la prima volta la maratona ( come Roby Ferraro , chiusa con un ottimo 3 e 32 e Luigi Pezzoni alla seconda maratona), a chi l’ha preparata accuratamente ( tutto il gruppo Vengo Li!?: Antonello Catillo, Willy Pluderi, Marco Tesolin, Max Giussani, Paolo Bertin, Andrea Toscano, il grande Leonardo Laratta, Angelo Sabatelli e Giuseppe Tunsini, l'ottimo ELIO GALLARATI al traguardo con un ottimo tempo di 3 ore e 43 minuti), a chi si e’ cimentato sulla distanza della Mezza (Jacopo Caneva, Santo Matteini, il vice Sergio Lanzarone, Angelo Jannone, il super coach Max Gavioli, il grande Marino Rossetti, super Seba Marongiu e Franco Donati in preparazione per la maratona di Valencia).
Complimenti al nostro ‘Keniano Swiss’ Gialloverde Andrea Rinaldi che sulla gara della 33 km con un tempo di 2 ore e 22 minuti ha conquistato il terzo posto di categoria, distanza completata anche dal nostro consigliere Tiziano Beneduce, anche lui in preparazione della Maratona di Valencia.
Un applauso alle nostre fantastiche e (aggiungerei) agguerrite donne! Ad iniziare dalla bravissima Giuliana Silva che con un tempo di 4 ore e 01 minuti è riuscita ad arrivare al traguardo con il nuovo personale sulla distanza, migliorandosi di ben 8 minuti, continuando con la nostra Paola Falcone terza di categoria sulla maratona con un tempo di 4 ore, passando per la nostra dottoressa gialloverde Monica Borella terza di categoria sulla Mezza con un tempo di 1 e 51 e alla grandissima Eki Obasuyi prima delle nostre con un tempo di 1 e 46, arrivando alla bravissima Caterina Brunetti e alla grintosa Paola Montis al traguardo nonostante un problema alla schiena. Complimenti a tutti!
Un ringraziamento particolare ai soci e amici presenti al traguardo, che hanno incitato e applaudito tutti quanti, come Sergio Tremolanti, Andrea Casiraghi, Luciano Spinazzola e il grande Daniele Palvarini, che causa infortunio non hanno potuto correre la gara, ma sono venuti e hanno incitato tutti quanti, dimostrando ancora una volta il grande spirito di appartenenza e di partecipazione che ci contraddistingue.
Personalmente la mia maratona è finita al secondo km purtroppo, causa un problema muscolare uscito negli ultimi giorni di preparazione, non impedendomi comunque di incitare i nostri sugli ultimi metri prima del traguardo, ci sara’ tempo per rifarsi, apprezzando un altro weekend all’insegna dello sport e dei colori gialloverdi, ale’ Montestella!

DAVIDE G.G. COLUZZI

In basso i link con la classifica della gara ( tds) e le foto dei nostri alla gara presenti sulla pagina facebook della societa:
www.tdslive.com
Pagina Facebook Montestella foto Lago Maggire Marathon 2016
 
Milano (MI) - XIV° Trofeo Montestella - Memorial Cristina Lena - lunedì 31 ottobre 2016


Impossibile descrivere il Trofeo Montestella con un solo aggettivo, in quanto è stata una manifestazione asciutta, verde, sostenibile, solidale, veloce, generosa, molto partecipata, ben organizzata, commemorativa ed anche foriera di nuove interessanti iniziative.
Se ritenete che stiamo esagerando, abbiate la pazienza di leggere il resoconto nel dettaglio.

Asciutta: in quanto le condizioni meteorologiche di oggi, domenica 30 Ottobre, si sono dimostrate ideali per una dieci chilometri, con cielo coperto, ma nessuna precipitazione e temperature attorno ai 10 gradi.

Verde: poiché si è corso per oltre la metà del percorso nel Parco di Trenno, uno dei polmoni verdi milanesi, concludendo la fatica all’interno del Parco del Centro Scolastico di via Natta.
Sostenibile: in quanto la vicina stazione della Metropolitana MM1 ha consentito a molti partecipanti di recarsi sul luogo usando i mezzi pubblici ed i volontari hanno raccolto in maniera differenziata i rifiuti a fine gara.

Solidale: grazie alle donazioni all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla www.aism.it/milano, ed alla Astra Soccorso Pero http://www.soccorsopero.it/

Veloce: Alessandro Turroni (CUS Pro Patria Milano) ha impiegato 31’18” a coprire i 10 chilometri del percorso, precedendo Stefano Casagrande (Atl. Recanati) in 31’53” e Gianluca Bello (CUS Insubria) in 32’37”. Mentre al femminile a trionfare è stata Alice Cocco (CUS Sassari) in 35’52”, con Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) 36’08” e Silvia Radaelli (Atl. Cesano Maderno) 36’36” a completare il podio.
Molto rapide sono state anche tutte le operazioni di consegna pettorali, borse e pacco gara. Le classifiche sono state esposte in bacheca pochi minuti dopo l’arrivo degli atleti. Stessa cosa dicasi per le premiazioni che si sono concluse già alle ore 11.20 malgrado l’alto numero di categorie premiate.

Generosa: perché nel pacco gara, oltre ad altri omaggi, tra cui un pacchetto di bicarbonato di sodio, i partecipanti hanno trovato uno splendido paio di guanti tecnici invernali.
Molto partecipata: come dimostrato dai 1196 arrivati, di cui 937 nella gara agonistica e 259 nella competitiva.

Ben organizzata: grazie ai circa centocinquanta volontari che insieme alle ditte fornitrici hanno offerto un servizio completo, comprendente parcheggi custoditi, un deposito borse, un tracciato ben presidiato, il cronometraggio automatico, un adeguato ristoro a fine corsa, nonché spogliatoi con docce calde, ampie zone coperte e così via.

Commemorativa: in quanto non è mancato il ricordo degli atleti gialloverdi che ci hanno lasciato. A partire da Cristina Lena. Dalla sua scomparsa nel 2009, a soli 44 anni, il Trofeo è dedicato a Lei. Per continuare con altri due soci che ci hanno lasciato nel corso di quest’anno ed ora corrono con Cristina in paradiso, ovvero Sergio Tamburini e Stefano Bagliani, a cui va il nostro altrettanto affettuoso ricordo.

Foriera di nuove interessanti iniziative:
- Il GSMontestella Salomon CrossTrail, un vero trail a Milano, Domenica 13 Novembre
- Il nuovo libro-racconto sulla corsa di Rodolfo Lollini, “Gran Criterium Internazionale”, il cui incasso è interamente devoluto a favore del progetto Health Center ad Abobo - Etiopia


Concludiamo ringraziando vivamente tutti gli enti e le organizzazioni che ci hanno aiutato e con cui abbiamo collaborato, una lista lunga, ad ulteriore testimonianza della complessità organizzativa del nostro evento.
Grazie dunque al Comune di Milano, al Municipio zona 8, al Comando dei Vigili Urbani zona 8, all'AMSA ed ai nuovi gestori del Centro Scolastico di via Natta tra cui la Polisportiva Garegnano per il supporto offerto, le strutture messe a disposizione, nonché il presidio del circuito stradale cittadino.
Grazie alla FIDAL ed i Giudici di Gara; alla società che ha rilevato il cronometraggio; alle altre società di running del circuito Corrimilano, ma non solo, per la collaborazione; ai nostri sponsor (vedi elenco su http://nuke.trofeomontestella.it ) che con il loro intervento di sovvenzione hanno consentito di mantenere anche quest’anno la quota d’iscrizione a livelli ragionevoli, malgrado i crescenti costi organizzativi.
Grazie ai media per la copertura giornalistica; ai volontari, sia i membri del GS Montestella che gli altri collaboratori (come i Carabinieri in Congedo - Tenente Elio Pedica) perché senza il loro prezioso lavoro, la manifestazione non avrebbe potuto aver luogo.
Grazie infine a tutti gli atleti partecipanti per la preferenza accordata. L’appuntamento per l’edizione numero quindici è già fissata per Domenica 29 Ottobre 2017.
Ricordiamo che, come tradizione, con l’obiettivo di fornire un servizio sempre migliore, è sempre attivo l’indirizzo di posta elettronica contatta@gsmontestella.com al quale è possibile inviare suggerimenti di cui cercheremo di fare tesoro.

Ufficio Stampa GS Montestella
 
XIV° Trofeo Montestella - domenica 30 ottobre 2016


Ebbene sì, anche questa edizione del Trofeo Montestella è passata alla storia del nostro Gruppo.
Devo dire che all'inizio ero abbastanza preoccupato, erano giunte poche adesioni agli appelli fatti per l'aiuto allo svolgimento della manifestazione, poi, DAVIDE COLUZZI con tenacia, testardaggine e un grande lavoro è riuscito a coinvolgere più di cento persone tra Soci e Amici ( GRANDE DAVIDE).
Non so se vi siete resi conto, ma siamo stati quasi perfetti.
Dico quasi, perché anche quest'anno ci siamo trovati auto parcheggiate all'ingresso del centro scolastico che hanno sicuramente infastidito l'allestimento della curva d'ingresso e di questo me ne assumo la responsabilità, avrei dovuto prevedere la richiesta dello spazio pubblico delimitandola con i cartelli di divieto di sosta; vi garantisco che l'anno prossimo non succederà.
Per il resto, direi che tutto ha funzionato a meraviglia (escluso le transenne arrivate all'ultimo momento), la nostra macchina organizzativa è ormai collaudata e pronta ad ogni evenienza e ringrazio tutti perchè VOI l'avete fatta funzionare perfettamente.
Un grazie particolare lo voglio rifare, come l'anno scorso, a LUCIANO SPINAZZOLA (anche acciaccato) e SERGIO TREMOLANTI (non doveva esserci)per la loro disponibilità e a loro aggiungerei ROBERTO DANTE che ha messo a disposizione il suo mezzo da lavoro senza il quale avremmo dovuto affittarne uno per il trasporto delle transenne e quant'altro. Grazie particolare anche ai "mattinieri" MARIO MARCAT, GIUSEPPE FAE, ANTONIO FELLA e RENATO CANNILLO che alle 6,00 erano già in pista e grazie anche a FEDERICA FRANCESCHETTI che, oltre ad essere presente, non ha esitato a prestare il suo scooter a Milani e Conti per le riprese filmate della manifestazione.
Grazie poi a CARLETTO CODARI (auto scopa); a GIANFRANCO PALLANZA (sempre molto professionale); grazie alla moglie di GIOVANNI MILANI che anche quest'anno ci ha preparato ottimi panini; a PAOLA BELLICCHI (gentile nel fornirci vassoi di focacce) e un'altro grazie "speciale" a GIOVANNI COPPOLA, uno che parla poco ma "fà andare le mani".
Ultima cosa, sono veramente contento di aver rivisto ANGELO REDAELLI e LUIGI MAIOCCHI, altri due che parlano poco ma "lauren".
Ora, prima dei saluti, vi invito anche a seguirci e a darci una mano nell'organizzazione del "Montestella Salomon Trail" che avrà luogo in "Montagnetta/campo XXV Aprile" domenica 13 novembre, vedrete, se va come pensiamo, sarà una vera "bomba" io e Loris vi aspettiamo numerosi.
Ciao a tutti, ci vediamo il 13 Novembre 2016 per il Trail e il 29 ottobre 2017 per il XV° Trofeo Montestella.

Paolo Nobili
 
Montestella alle Groane 2016 - lunedì 17 ottobre 2016


Domenica scorsa un gruppetto di temerari della nostra gloriosa società gialloverde si sono cimentati nella affascinante e panoramica Mezza Maratona delle Groane ( si attraversavano le due ville settecentesche Villa Borromeo a Senago e Villa Arconati a Bollate), percorso con diversi saliscendi, reso maggiormente impegnativo a causa del fango. Ottima l’organizzazione dell’evento curata dall’Atletica Virtus Senago capeggiata da Fabio Burattin, a cui va un ringraziamento per l’ ottima location ( quest’anno vi era abbinata la non competitiva di 8 e 15 Km). Il primo a tagliare il traguardo il nostro Tex che chiude in 1,23,58 ( con media medi a di 3,58) . A seguire Eddy Quequesana e Alessandra Colautti, Sergio Lanzarone, Marino Rossetti, Mario Marcat , Giorgio Inzaghi e Rita Fusco. Ottimi i risultati individuali conseguiti dal Gs Montestella con due podi a salire sul gradino alto del podio Mario Marcat ( Bravissimo) e sul gradino più basso Alessandra Colautti ( brava – peccato se non avesse corso il giorno precedente ben 18 Km) nelle rispettive categorie.

Alla prossima.

Sergio Lanzarone
In basso la classifica della gara:
CLASSIFICA SDAM MEZZA MARATONA DELLE GROANE 2016

Sempre domenica 16/10 alla Half Marathon di Cremona, giunta alla quindicesima edizione, presente per i nostri colori MARIO MARCHETTI che ha chiuso la prova con un tempo di 1h28'36", ottimo tempo MARIO, complimenti!

 
Registrarti e potrai accedere alle pagine riservate. Buona navigazione!


Registrazione
Hai dimenticato la Password ?

Calendario Gare e Concorsi 2016
Allenati con Noi ogni mercoledì al campo XXV Aprile! Nostri tecnici ti aiuteranno a migliorarti.

 

ALLENAMENTO DEL MERCOLEDI'

( ritrovo ore 18.20

davanti campo xxv aprile )

ATTENZIONE ! è ricominciato e vi aspettiamo Numerosi.

 

G.S.Montestella 25 anni...ricordando Stefano Bagliani

CORRIMILANO 2016

Archiviata l'edizione 2015 si riparte il 6 Marzo al Parco Sempione con l'omonimo trofeo. Vi attendiamo numerosi come sempre ! ECCO IL CALENDARIO

Classifiche Gare aggiornate edizione 2016 !!!

Le manifestazioni FIASP segnalate dal nostro Sergio

 Il Nostro Sergio ci guida di settimana in settimana nel mondo delle NON Competititve !!! VAI alla Pagina

Vesti Montestella con i nostri capi tecnici! Un elenco dei nostri completi e tute per correre in gialloverde!

Guarda il catalogo

info scrivi a contatta@gsmontestella.com

Gli enti no profit con cui il gruppo sportivo collabora in attività di promozione e divulgazione.

 

 

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) è stata
fondata nel 1968 per rappresentare le persone con
sclerosi multipla. In oltre quarant’anni di attività,
l’Associazione è cresciuta, diventando una delle
più importanti realtà nel panorama del non profit italiano.
Dal 1998 AISM è ONLUS: nello stesso anno l’Associazione
ha affidato il compito di promuovere, indirizzare e finanziare
la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla alla Fondazione
Italiana Sclerosi Multipla (FISM) che oggi finanzia
il 70% della ricerca svolta in Italia.
Dal 1977 è attiva la Sezione Provinciale di Milano,
voluta da alcune persone attente ai problemi
legati alla sclerosi multipla. Nello specifico AISM Milano
organizza e gestisce i seguenti servizi: supporto
e promozione all’autonomia, supporto al ricovero
ospedaliero, supporto psicologico, consulenza sociale,
disbrigo delle pratiche, segretariato sociale
e rilevazione dei bisogni, aiuto economico
indiretto e telefono amico.